Toccafondi: Alternanza Scuola Lavoro antidoto alla disoccupazione

Gabriele Toccafondi

Il 40% di disoccupazione giovanile è un dato eccezionale. Ma il mondo del lavoro ci dice da alcuni anni che i ragazzi sono deboli in competenze: l’unico antidoto è l’Alternanza Scuola Lavoro“. Lo ha detto il sottosegretario all’istruzione Gabriele Toccafondi, intervenuto a Firenze alla presentazione di un progetto cui partecipano  Teatro della Pergola e Gallerie degli Uffizi.

I ragazzi si presentano al termine del loro percorso scolastico o universitario senza o quasi senza competenze reali, già in essere“, ha detto il sottosegretario. “Ma noi abbiamo invertito questa rotta: la scuola torna ad essere anche luogo del saper fare oltre che della conoscenza in se’, con l’Alternanza Scuola Lavoro e i post diplomi professionalizzanti con percorsi biennali o triennali studiati insieme tra istituzioni scolastiche e accademiche ed imprese“. Tra un anno, sottolinea Toccafondi, “avremo un milione di ragazzi in Alternanza (uno e mezzo a regime, ndr): da sola la scuola non può farcela a dare a tutti occasioni per farsi competenze, per questo lanciamo un appello alle imprese perché si aprano su questo fronte ancora di più ai giovani“.

Una prospettiva ravvicinata e impegnativa per tutti, scuole e imprese. Ed è proprio per facilitare il dialogo e la collaborazione tra scuole e imprese che Tuttoscuola ha lanciato insieme a CivicaMente il portale TuttoAlternanza.it. Il portale offre attività di Alternanza Scuola Lavoro (ASL) come la formazione e TeleStage “Giornalisti in Alternanza”, una piattaforma di interfaccia Scuola – Azienda e tutto ciò che c’è da sapere sull’ASL.

Giornata nazionale del Braille, studenti realizzano mappa tattile in Alternanza Scuola Lavoro
Un incentivo alle aziende che accolgono l’alternanza scuola-lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.